Come Pulire E Curare I Materassi Non Sfoderabili?

COME PULIRE E DISINFETTARE I MATERASSI non sfoderabili

Mantenere i materassi puliti e in buono stato è importante: pulirli periodicamente vi permetterà di eliminare gli acari che possono causare fastidiose allergie. In particolar modo, è necessario sostituire le lenzuola una volta a settimana e disinfettare il materasso almeno una volta al mese.

DISINFETTARE MATERASSI E CUSCINI CON BICARBONATO DI SODIO -

Per procedere con la pulizia non serve adoperare prodotti chimici ma basta ricorrere a un semplice rimedio naturale che tutti noi abbiamo in casa: il bicarbonato di sodio. Perfetto in cucina per favorire la lievitazione dei dolci e un ottimo alleato per le pulizie di casa, www.spazioidea.it; outlet; Pavia, Piacenza, Lodi, il mondo dei materassi d'eccellenza, il bicarbonato è anche l'ideale per igienizzare materassi, cuscini e tappeti. Vediamo insieme come procedere:

OCCORRENTE

  • Bicarbonato di sodio
  • Spazzola
  • Panno asciutto e pulito
  • Aspirapolvere

PROCEDIMENTO

  1. Pulite bene il materasso eliminando i pelucchi con una spazzola adesiva.
  2. Versate sul materasso e sui tappeti uno strato uniforme di bicarbonato di sodio.
  3. Lasciate agire per circa un'ora.
  4. Eliminate il bicarbonato con l'aiuto di una spazzola.
  5. Procedete con la pulizia della superficie del materasso con un panno pulito.
  6. Passate l'aspirapolvere per rimuovere i residui.
  7. Ripetete questo trattamento ogni mese.

La cosa migliore, se possibile, è sempre comunque procurarsi un materasso sfoderabile le cui fodere possano essere lavate in lavatrice o in pulitura.